Chi è il frigorista

Il lavoro dell’installatore e dell’installatrice di impianti di refrigerazione inizia nell’officina dove, in base ai disegni e agli schemi di montaggio, si assemblano le varie componenti: compressore, condensatore e evaporatore, organi di regolazione e si esegue l’assemblaggio del sistema.

Sul cantiere, i frigoristi posano l’impianto completo e collegano le varie componenti tramite tubazioni, in rame o ferro, che vengono piegate e saldate perfettamente secondo varie tecniche. Alla fine si otterrà un circuito chiuso e perfettamente ermetico. L’operazione seguente, molto delicata, consiste nel riempimento con liquidi frigorigeni.

L’installatore e l’installatrice di impianti di refrigerazione si occupano inoltre del montaggio dei vari dispositivi elettronici di regolazione, di misura e di sicurezza. Devono essere in grado di dare tutte le necessarie indicazioni agli elettricisti ed ai sanitari, affinché procedano all’esatto allacciamento delle varie componenti. Infine eseguono il controllo e procedono alla messa in funzione ed alla regolazione dell’impianto.

In caso di guasti devono essere in grado di localizzare il difetto ed eseguire la riparazione. Compito del frigorista anche la revisione e manutenzione dell’installazione.

 

Riassunto delle attività svolte:

  • Installazioni frigorifere, posa di compressori, evaporatori, condensatori e apparecchi di regolazione
  • Montaggio di condotte in rame o ferro, saldature e brasature delle condotte compresi le diverse componenti per la posa
  • Lettura dei piani di montaggio e coordinamento dei lavori
  • Lettura degli schemi elettrici
  • Carica e controllo dei circuiti frigorigeni
  • Messa in esercizio degli impianti realizzati
  • Manutenzione degli impianti per garantirne il funzionamento ottimale
  • Assistenza in caso di guasti sui vari tipi d’impianti
  • Recupero dei liquidi refrigeranti nocivi per l’ambiente